Saint Seiya GS - Il Forum della Terza Casa


Autore Topic: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"  (Letto 6998 volte)

0 Utenti e 1 Visitatore stanno visualizzando questo topic.

Offline Anto di Gemini

  • *Anto di G...DR !!!*
  • Giudice degli inferi
  • *
  • Post: 10835
  • Cosmo: 1000
  • Sesso: Maschio
  • Il Cavaliere di LoN
    • Mostra profilo
    • Awards
Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« il: 12 Febbraio, 2015, 10:08:25 am »
Missione per spectre infernali

master Crhis
Lord of Nightmare a Hellmaster Phibrizio prima di distruggerlo
"Il mio potere è la mia volontà e la mia volontà e il mio potere"

Offline genesis

  • *L'infermierina del Forum*
  • Moderatore
  • *
  • Post: 18658
  • Cosmo: 1652
  • Sesso: Femmina
    • MSN Messenger - insiememai@yahoo.it
    • Mostra profilo
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #1 il: 12 Febbraio, 2015, 16:27:06 pm »
la Driade partecipa
Scheda
"tu colui che catturò una stella cadente
oh uomo senz'anima
il tuo cuore è una mia proprietà"

Ogni istante che si ripete è eterno. Questa è la libertà!
La via ti si può aprire solo se credi in te stesso. Saranno le esperienze fatte a dirti qual era la scelta giusta.
Trattenni il respiro vedendo quei capelli neri danzare, mentre la neve scendeva illuminata dalla Luna. Era come un ciliegio che sboccia fuori stagione

>:D sempre Lode alla Sorellanza Stregonesca >:D

W per Vendetta
Citazione
L' umanità de tutte le creature soccomberanno davanti agli indicibili poteri della leggendaria e mutevole Mystic Force degli occhi sbirulini

Siamo noi ad aprire le porte del nostro destino e a proteggere quello che amiamo

Offline Gorgarr

  • Giudice degli inferi
  • *
  • Post: 1763
  • Cosmo: 155
  • Ira Tenax
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #2 il: 15 Febbraio, 2015, 06:51:08 am »
Gorgarr della Chimera partecipa! A seguire la mia scheda
« Ultima modifica: 15 Febbraio, 2015, 06:52:43 am da Gorgarr »
"Flegïàs, Flegïàs, tu gridi a vuoto, disse lo mio segnore, a questa volta più non ci avrai che sol passando il loto"



...togliti dalla mia strada...

Offline Chris0311

  • Moderatore
  • *
  • Post: 1850
  • Cosmo: 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #3 il: 15 Febbraio, 2015, 16:40:34 pm »
PROLOGO

C'era una brezza glaciale quella notte, gli alberi vedevano soccombere le proprie foglie al peso della neve.
La luna splendeva alta nel cielo, tra quei monti era sempre stata uno spettacolo irrinunciabile..o forse no.
Un fuocherello ardeva ai piedi di due figure, di grigio vestite, in piedi una di fronte all'altra. La grotta appariva calda e stretta, ma allo stesso tempo un alone spettrale aleggiava nell'aria, cosi' come nuovi possibili avvenimenti.*


Figura 1: Allora..lo hai trovato??

Figura 2: Stai forse dubitando di me? Ecco qua..

Figura 1: Funzionerà??

Figura 2: Si..si...SIIII! Meraviglioso!! AAHHAHAHAHAAHA

NELL'ADE

*Le anime erano in fila, formando una coda immensa, sotto la supervisione degli Scheleton, per entrare al Tribunale.
Quello era un luogo sacro, adibito al controllo dei dannati per sottoporli alle più dure e perfide pene infernali. Non c'era nemmeno uno spiffero, all'interno della struttura, e questo perchè tutti sapevano quanto quel giudice potesse essere malvagio.
Lo spectre di Balrog si trovava chino sul suo libro, dove ogni cosa era scritta in maniera talmente perfetta e precisa, che un'espressione stupita sul suo volto poteva significare solamente una cosa per chiunque gli si trovasse davanti: guai, guai grossi.*


- Maledizione non è possibile!! Dobbiamo porre subito fine a questo scempio!..
..Scheleton...SCHELETON!! Dove diamine sono quando ti servono quegli stupidi ammassi di ossa?!?!?!?


*In uno schiocco di dita uno spaventato e tremante soldato entrò nella sala, si inchinò e quasi per poco non cadde al suolo..*

-Av..avete chiamato, mio signore??

-Vammi a chiamare immediatamente due Spectre, e bada di fare in fretta se non vuoi finire al posto di queste anime in fila!!

*Lo scheleton cosi' si allontanò in fretta e furia, sperando di non dover sentire ancora la voce terrificante del suo signore, andando a cercare gli Spectre..*

Spoiler
Bene signori siamo pronti a partire  :ok:
Postate la vostra convocazione dove vi recate al Tribunale
[close]


Offline genesis

  • *L'infermierina del Forum*
  • Moderatore
  • *
  • Post: 18658
  • Cosmo: 1652
  • Sesso: Femmina
    • MSN Messenger - insiememai@yahoo.it
    • Mostra profilo
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #4 il: 16 Febbraio, 2015, 12:28:27 pm »
La ragazza aveva appena finito di cantare alla taverna, stava parlando con l'oste, ma ancora non si era rimessa la sua surplice, nascondendo ancora per un po' la sua identità di soldato.

Trafelato uno soldato entrò nel locale e chiese da bere all'oste

Oste una birra e sbrigati!! Devo ancora trovare lo spectre della Dark Driad!
Sembrava avesse fretta e la ragazza si avvicinò per sapere cosa costui cercasse da lei
Come mai cercate le spectre della Driade?
L'uomo tracannò mezzo boccale di birra prima di rispondere alla ragazza che ancora celava la sua identità
Ordini superiori, levati adesso non ho tempo da perdere con una cameriera!
L'educazione non era il suo forte, o forse la paura che intravedeva nei suoi gesti aveva fatto dimenticare a costui come rivolgersi ad un altra persona, avrebbe indagato ancora in incognito, voleva vedere il terrore dipinto sul suo volto quando avrebbe scoperto con chi stava parlando
Mio signore chi è che vi mette così tanta paura?
Il balrog... il giudice del tribunale degli inferi ha chiamato a raccolta due spectre... e con urgenza... mi hanno detto che lo spectre della Driade è disponibile... ma non riesco a trovarlo e se non lo trovo finirò dannato per l'eternità...
La ragazza aveva saputo quello che voleva e chiamò l'oste, uno sguardo tra i due... questi capì subito che la nuova cantante non sarebbe venuta per un po' ad allietare la taverna che gestiva... ma ancora per lei il divertimento non era terminato... riprese a parlare all'uomo
Messere non si abbatta così se vuole io posso aiutarla
e come? consolandomi nel tuo letto prima di esser giudicato dal Balrog
Il tono nelle parole di costui era amaro, sapeva che fine poteva essergli inflitta e ne aveva paura... ma stava perdendo la speranza di riuscire a trovare colui che cercava
Se intendi pagare il prezzo che chiedo potrei pure accordarti questo privilegio... ma stai scappando dalla pena eterna... non credo che tu voglia morire soffocato dal tuo stesso sangue che uscirà da ogni tuo orifizio, mentre ti contorcerai dal dolore dopo che il veleno della Driade sarà entrato nel tuo corpo
Mentre la ragazza diceva queste parole la sua faccia non tradiva la minima emozione, un sorriso angelico aleggiava sul viso dall'inizio alla fine della descrizione mentre il sodlato piano piano impallidiva terrorizzato dalla descrizione della sua stessa morte.
Con queste parole la ragazza si congedò dall'oste e dietro il bancone prese lo scrigno che conteneva le vestigia che gli avevano dato nuova forza e si diresse verso il tribunale infernale.

Urla di dolore, maledizioni e pianti di mescolavano in quel luogo, l'ade non avrebbe mai smesso di esistere, le anime sarebbero state sempre corrotte e lei si stava dirigendo verso il luogo dove queste venivano giudicate per le azioni che avevano fatto in vita. Davanti a loro era il Balrog il supremo giudice delle anime e queste volenti o nolenti mettevano a nudo tutti i loro misfatti e venivano giudicati nudi, senza possibilità di nascondere alcunchè a quegli occhi che tutto sapevano. La ragazza aveva indossato la surplice uscita dalla taverna e pronta alla battaglia si presentò

La driade è qui per servirvi
Un inchino leggero seguì le parole e rimase in attesa di ordini
"tu colui che catturò una stella cadente
oh uomo senz'anima
il tuo cuore è una mia proprietà"

Ogni istante che si ripete è eterno. Questa è la libertà!
La via ti si può aprire solo se credi in te stesso. Saranno le esperienze fatte a dirti qual era la scelta giusta.
Trattenni il respiro vedendo quei capelli neri danzare, mentre la neve scendeva illuminata dalla Luna. Era come un ciliegio che sboccia fuori stagione

>:D sempre Lode alla Sorellanza Stregonesca >:D

W per Vendetta
Citazione
L' umanità de tutte le creature soccomberanno davanti agli indicibili poteri della leggendaria e mutevole Mystic Force degli occhi sbirulini

Siamo noi ad aprire le porte del nostro destino e a proteggere quello che amiamo

Offline Gorgarr

  • Giudice degli inferi
  • *
  • Post: 1763
  • Cosmo: 155
  • Ira Tenax
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #5 il: 16 Febbraio, 2015, 14:47:35 pm »
Il Campo dei Fiori non era tranquillo e silenzioso come al solito in quei giorni, ed il giovane mal sopportava questo stato di cose. Tutto quel clamore da saltimbanchi gli sembrava oltremodo fuori luogo, ma...chi mai era lui per decidere come i suoi amici ed i suoi compagni avrebbero dovuto comportarsi?  A quanto pareva, essi non trovavano nulla di sconveniente in quella specie di manifestazione indetta dalla Celebrante Oscura...e quindi avrebbero fatto quel che meglio avrebbero creduto. Dal canto suo, Gorgarr se ne teneva a distanza...ma ciò che lo infastidiva era il fatto di non potersi ritirare nella sua abituale oasi di tranquillità che leniva il suo tumulto interiore. Quindi, rimaneva a disposizione solo la taverna, ed il tavolo in penombra che era uso riservare a sè stesso onde sfuggire, almeno parzialmente, al clamore del luogo. Il sidro freddo, per fortuna, faceva la sua parte...ed ultimamente, anche la stessa Jane, che per diletto aveva preso l'abitudine di concedere le sue abilità di bardo agli avventori della suburra...Gorgarr si chiedeva quanti degli astanti avrebbero avuto un gusto abbastanza fine da apprezzare uno spettacolo che chiaramente era ben al di sopra del loro abituale livello. Dal canto suo, aveva deciso di non palesarsi...non voleva che la propria presenza influenzasse in qualche modo l'esibizione della sua allieva. E così fu anche quando un trafelato skeleton irruppe nella taverna per chiedere di lei...non c'era da stupirsi se non l'aveva riconosciuta. La sua figura sinuosa ed aggraziata, senza la surplice, ingenerava questo genere di equivoci, ed a quanto pareva era proprio ciò che ella desiderava...e si dilettava a stuzzicare quanti cadevano nell'inganno.

Tuttavia, il soldato infernale anche dopo aver reperito la Driade non appariva ancora soddisfatto...si agitava e girava per la taverna come un'anima in pena, e non sembrava darsi pace...dall'ombra, dunque, Gorgarr prese la parola alle sue spalle...


Cosa ti angustia, amico mio? Non hai forse trovato ciò che cercavi...?

Il soldato appariva ancora trafelato...non si diede la briga di accertarsi di chi fosse la favella che lo aveva interpellato, e d'istinto rispose...

Eh, la fai facile tu...ho trovato la Driade, ma non basta...un altro...devo trovare un altro spectre...cerco la Chimera...sono stato al Campo dei Fiori, mi avevano detto che lo avrei potuto incontrare là...ma non c'era...non capisco. Come se non bastasse che lo devo anche cercare...quel tizio mi da i brividi, amico...ogni volta cheti guarda sembra volerti perforare il cuore...e io lo devo cercare...ma nemmeno lo TROVO!!! Guarda, io me ne terrei anche a distanza...ma se non lo becco il Balrog mi ridurrà in CENERE, se sono fortunato...ah, ma proprio a me...

A quel dire, il giovane si levò dal suo seggio, e porse silenziosamente la propria coppa di sidro al soldato skeleton...che con una certa titubanza la prese, e poi si volse a guardare colui che la stava offrendo, incrociando lo sguardo con gli occhi di bragia della Chimera...

A quanto pare, è il tuo giorno fortunato, amico mio...giungi in taverna, ed entrambi coloro che cercavi sono riuniti in quest'unico luogo. Prendi...bevi alla mia salute, ed alla tua, giacchè oggi il Balrog sarà soddisfatto del tuo operato e risparmierà la tua miserabile vita...e d'altronde, questo è un giorno memorabile...dato che potrai raccontare di aver scrutato negli occhi di due belve degli abissi...ed entrambe ti hanno concesso un sicuro viatico. Ed ora rifletti, e dimmi...la mia visione è tanto temibile quanto immaginavi?

Non vi fu risposta. Ne' il giovane se l'attendeva. Il soldato rimase impietrito, sorreggendo con la mancina la coppa di sidro offerta dall'avatar dell'ira...lo sguardo vitreo, fisso nel nulla...la Chimera sorrise tetramente, e volgendo le spalle si diresse all'uscita in silenzio. Il tragitto verso il palazzo del Balrog trascorse in pochi attimi, o almeno così sembrò al giovane che era perso nei suoi pensieri...le anime in attesa di giudizio attendevano in una coda interminabile, e la semplice attesa in quel luogo era sicuramente parte della pena. Passando al loro fianco, Gorgarr non fece nulla per celare il proprio sdegno, ed istintivamente sollevò la propria aura cosmica, creando un'atmosfera di gelido terrore intorno al proprio sembiante. Al suo passaggio, alcuni si inginocchiavano chiedendo pietà, altri si accucciavano al suolo cercando rifugio dall'inimmaginabile...ed altri desideravano solo fuggire a gambe levate, in preda ad un orrore ottenebrante...naturalmente, non vi era alcun luogo ove fuggire, ma tuttavia il Balrog era compiaciuto di codesti sviluppi degli eventi, e talora lasciava che il malcapitato fuggisse...fuggisse e continuasse a fuggire in eterno per le lande oscure dell'Ade, tormentato da un terrore instancabile che si rinfocolava ogni volta che il peccatore osava fermarsi stremato, guardare alle proprie spalle ed intravedere l'ombra oscura dell'Uomo Nero che lo perseguitava...tutto ciò corrispondeva all'idea che il giovane aveva della giustizia.

Ancora pochi passi, e l'avatar dell'ira fece il suo ingresso nel palazzo. Il Balrog ristava chino sul suo tomo, dietro la sua cattedra severa. Le parole di saluto del giovane, che si apprestò di fianco a Jane, furono semplici e laconiche...


Gorgarr della Chimera risponde alla chiamata, milord...
"Flegïàs, Flegïàs, tu gridi a vuoto, disse lo mio segnore, a questa volta più non ci avrai che sol passando il loto"



...togliti dalla mia strada...

Offline Chris0311

  • Moderatore
  • *
  • Post: 1850
  • Cosmo: 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #6 il: 16 Febbraio, 2015, 16:10:49 pm »
*I due Spectre arrivarono ben presto al cospetto del Balrog all'interno del tribunale.
La prima ad arrivare fu la Driade Oscura, dalle apparenze bellissima seppur inquietante e spettrale. Dopo poco arrivò invece la Chimera, riconosciuto come uno dei migliori e da tutti temuto, prossimo al passaggio a Luogotenente infernale.
Il signore del tribunali li scrutò per qualche attimo, vedendoli li inginocchiati dinanzi a lui, con i loro elmi sottobraccio, e si crogiolò nel terrore che la sua figura emanava..non c'era cosa più bella nel veder dei valorosi Spectre prostrarsi ai suoi piedi, ma ovviamente non poteva assolutamente mostrar loro alcun tipo di sorpresa..*


-Cosi' lo Skeleton ha trovato voi due eh?? Certo che nelle nostre fila minori non è rimasto granchè..beh Lord Hades dovrà accontentarsi..

*Elaborò l'ultima frase a voce bassa ma perfettamente udibile, e restò visibilmente compiaciuto nel vedere che entrambi non batterono ciglio. Amava terribilmente prendersi gioco di chi gli era inferiore, dopotutto lui era una delle figure più importanti di tutto l'inferno.
Continuò spiegando il motivo della loro convocazione..*


-Siete qui poichè stanno accadendo misteriosi avvenimenti..le anime di alcuni dannati sono state rubate e spogliate dalla loro eternità di supplizi e dolori infernali.. una dopo l'altra..e ciò è assolutamente inammissibile!
Secondo le nostre informazioni il movimento delle anime è stato ricondotto ad una cittadina dell'Austria, Halstatt..un vecchio possedimento di Lord Hades. Dovrete recarvi li e scoprire che cosa sta accadendo..
Non ho alcuna intenzione di perdere ancora il mio tempo dietro questa storia, quindi badate bene di non tornare a mani vuote se non volete che la mia ira si abbatta su di voi!! Mi avete capito bene?!?!?
E adesso MUOVETEVI!!


*Dopo la spiegazione piuttosto "movimentata", il Balrog ritornò alla stesura del suo libro. Era ancora compiaciuto per com'erano andate le cose, ma teneva sempre uno sguardo duro fin quando i due Spectre non uscirono dalla sala..*

Spoiler
Un post sull'accaduto e dove prendete il portale, scegliete chi di voi farà il leader, adesso posto gli obiettivi della missione
[close]

OBIETTIVI DI GIOCO
- nessun giocatore viene sconfitto in missione
- la missione si conclude senza lunghe pause prima dei termini di regolamento


OBIETTIVI SULLE STATISTICHE:
4-nessun giocatore sfrutta l'attivazione BRUCIARE IL COSMO ne alcuna attivazione di recupero


LIMITAZIONI SULLE TECNICHE:
2-non utilizzare le abilità particolari dell'armatura durante la missione

Spoiler
Set 1: 2, 3
Set 2: 1, 4
Set 3: 3, 4
Set 4: 2, 4
Set 5: 2, 3
Set 6: 2, 4
Set 7: 3, 4
Set 8: 3, 4
Set 9: 2, 4
Set 10: 2, 3
Set 11: 1, 4
Set 12: 1, 2
Timestamp: 2015-02-17 19:09:26 UTC

Set 1: 2, 3
Set 2: 2, 3
Set 3: 2, 3
Set 4: 1, 2
Set 5: 1, 2
Set 6: 1, 4
Set 7: 1, 2
Set 8: 3, 4
Set 9: 2, 4
Set 10: 3, 4
Set 11: 1, 2
Set 12: 1, 4
Timestamp: 2015-02-17 19:10:44 UTC
[close]
« Ultima modifica: 17 Febbraio, 2015, 20:12:47 pm da Chris0311 »


Offline genesis

  • *L'infermierina del Forum*
  • Moderatore
  • *
  • Post: 18658
  • Cosmo: 1652
  • Sesso: Femmina
    • MSN Messenger - insiememai@yahoo.it
    • Mostra profilo
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #7 il: 17 Febbraio, 2015, 12:35:43 pm »
Il Balrog... giudice inflessibile e perennemente pronto a tiranneggiare e sbeffeggiare le anime e non solo, anche i suoi sottoposti e gli spectre che lui stesso aveva mandato a chiamare. Come se a lei importasse... non erano anime in attesa di giudizio, sapevano anche loro che non potevano certo fallire ad una missione.

Li aveva congedati ed era tornato ad il suo ufficio giudicando le anime.
Erano rimasti soli... era tempo di partire verso l'Austria il portale era pronto per essere aperto, fuori dal tribunale


Maestro a lei la guida per questa nuova missione
Un leggero inchino con il capo. Il cosmo fluì e il portale fece la sua comparsa, la prima a metterci piede fu la Driade che si ritrovò nella patria della musica
"tu colui che catturò una stella cadente
oh uomo senz'anima
il tuo cuore è una mia proprietà"

Ogni istante che si ripete è eterno. Questa è la libertà!
La via ti si può aprire solo se credi in te stesso. Saranno le esperienze fatte a dirti qual era la scelta giusta.
Trattenni il respiro vedendo quei capelli neri danzare, mentre la neve scendeva illuminata dalla Luna. Era come un ciliegio che sboccia fuori stagione

>:D sempre Lode alla Sorellanza Stregonesca >:D

W per Vendetta
Citazione
L' umanità de tutte le creature soccomberanno davanti agli indicibili poteri della leggendaria e mutevole Mystic Force degli occhi sbirulini

Siamo noi ad aprire le porte del nostro destino e a proteggere quello che amiamo

Offline Gorgarr

  • Giudice degli inferi
  • *
  • Post: 1763
  • Cosmo: 155
  • Ira Tenax
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #8 il: 17 Febbraio, 2015, 17:04:36 pm »
Gorgarr mal nascose un sorriso nel prestare ascolto al tono irridente e severo del Balrog...egli ben conosceva il Punitore di Anime, e dava a codeste sue manifestazioni il peso che avevano...ossia nessuno. Il giovane ascoltò con curiosità il breve racconto su quanto stava accadendo...anime scomparse? Singolare, soprattutto in quanto il mercimonio di anime era famigerata prerogativa dello dimonio stesso...chi avrebbe mai osato sfidare l'oscuro signore sul suo stesso campo di competenze? Sarebbe stato interessante trovare risposta a questa domanda...una risposta che, a quanto pareva, l'infereo duo avrebbe trovato ad Halstatt...il giovane aveva sentito nominare quella cittadina. Non era poi così lontana dal principato dove era nato...Jane, senza battere ciglio, gli affidò la guida della missione, che egli accettò non senza una certa riluttanza...e poi lo precedette nel portale. Un passo, ed egli la seguì...respirando a pieni polmoni un'aria che aveva il sapore di quella di casa...e pregando Sua Grazia che quest'ultima non lo intossicasse...
"Flegïàs, Flegïàs, tu gridi a vuoto, disse lo mio segnore, a questa volta più non ci avrai che sol passando il loto"



...togliti dalla mia strada...

Offline Chris0311

  • Moderatore
  • *
  • Post: 1850
  • Cosmo: 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #9 il: 17 Febbraio, 2015, 20:50:36 pm »
*Dopo essere usciti dal Tribunale delle Anime, Jane e Gorgarr decisero di comune accordo che sarebbe stato quest'ultimo a prendere la guida di questa nuova missione.
Una volta attraversati i portali, i giovani si ritrovarono nel bel mezzo di una foresta completamente piena di neve, il distacco di temperatura fu talmente elevato che non poterono far altro che ben coprirsi nei loro mantelli, nonostante probabilmente la Chimera fosse già abituato a quelle temperature.

Non sapendo dove andare, decisero di proseguire dritto tra quegli alberi bianchi fin quando non intravidero in lontananza un sentiero che presentava delle impronte nella neve, probabilmente di un carro trainato da cavalli, secondo le deduzioni dei due Spectre.
Continuando per quel sentiero dove la neve arrivava fin sopra gli stinchi, il duo arrivò alle mura della città: un fitto sistema di sorveglianza era in atto, sentinelle erano presenti ad ogni angolo della città, e due guardie erano piazzate davanti al portone principale.*


- E voi chi siete?? Che cosa ci fate qui??

Spoiler
Che cosa fate? Siete liberissimi di fare quello che vi pare per entrare in città  :D
[close]


Offline genesis

  • *L'infermierina del Forum*
  • Moderatore
  • *
  • Post: 18658
  • Cosmo: 1652
  • Sesso: Femmina
    • MSN Messenger - insiememai@yahoo.it
    • Mostra profilo
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #10 il: 19 Febbraio, 2015, 10:58:38 am »
La chimera sembrava riluttante a ricevere il comando della missione, ma la ragazza sapeva di non aver esperienza in confronto a colui che l'accompagnava. Non disse una parola mentre la nostalgia appariva negli occhi dell'altro, probabilmente queste erano le sue terre natie. Assaporò invece l'aria che si respirava, i profumi dei boschi ai quali era legata ovunque essi erano. Un sentiero con impronte di carri... avrebbero portato da qualche parte probabilmente... forse alla loro meta, le seguirono di comune accordo. La camminata era difficoltosa per via della neve e l'aria fredda ma niente che potesse impensierire i due.

Ben presto arrivarono alle porte della cittadina, guardie che facevano la ronda sulle mura non invitavano certo ad entrare e le due guardie al portone non sembravano molto gentili, probabilemte il tedioso lavoro di vedetta in queste giornate fredde li aveva irritati acora di più

- E voi chi siete?? Che cosa ci fate qui??
Intimidatori, ma di sicuro non per loro. La ragazza provò a parlare per prima
Siamo viaggiatori vorremmo entrare in città, sono un cantastorie sto cercando lavoro
Non voleva creare troppi tafferugli alle porte, meglio una soluzione pacifica e vedere cosa li attendeva dentro.
"tu colui che catturò una stella cadente
oh uomo senz'anima
il tuo cuore è una mia proprietà"

Ogni istante che si ripete è eterno. Questa è la libertà!
La via ti si può aprire solo se credi in te stesso. Saranno le esperienze fatte a dirti qual era la scelta giusta.
Trattenni il respiro vedendo quei capelli neri danzare, mentre la neve scendeva illuminata dalla Luna. Era come un ciliegio che sboccia fuori stagione

>:D sempre Lode alla Sorellanza Stregonesca >:D

W per Vendetta
Citazione
L' umanità de tutte le creature soccomberanno davanti agli indicibili poteri della leggendaria e mutevole Mystic Force degli occhi sbirulini

Siamo noi ad aprire le porte del nostro destino e a proteggere quello che amiamo

Offline Gorgarr

  • Giudice degli inferi
  • *
  • Post: 1763
  • Cosmo: 155
  • Ira Tenax
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #11 il: 28 Febbraio, 2015, 09:42:01 am »
Gorgarr incedeva per le boscose strade innevate, ed il suo sguardo non poteva fare a meno di errare per le cime degli alberi punteggiate dallo sfondo di una rada nevicata...familiare, sin troppo. La di lui magione non poteva esser distante...alcune decine di chilometri verso ovest, non di più. I ricordi suscitati da quel pensiero non furono piacevoli...per prima, la sua mente visitò l'imago di sua madre. Non sapeva ancora cosa fosse stato di lei...era ancora viva? Come esserne certi? L'unico modo sarebbe stato tornare in patria...ma ivi, avrebbe trovato lui. Il tiranno. Suo padre. Colui verso cui aveva giurato vendetta. Una vendetta che molto presto sarebbe stata pronta da gustare.

In quel mentre, il sentiero condusse i due giovani in prossimità delle porte di una cittadina...Halstatt, senza dubbio. Una zelante guardia si pose a sbarrar loro il passo. Previsto, ampiamente previsto. Gorgarr si strinse nel candido manto che garriva lievemente al vento, e facendo avanti il passo soggiunse...


Buona sera, buon uomo. Permettete...sono Gorgarr Van Drannor, duca di Symkaria ed erede al trondo del Granducato...in viaggio verso la vostra ridente cittadina, per affari personali. La signora al mio fianco è con me...vogliate avere la buona grazia di lasciarci il passo, grazie.

Senza attendere risposta alcuna, come se quest'ultima fosse penosamente ovvia, Gorgarr mosse un gesto cortese cedendo il cammino a Jane, e poi avviandosi ad oltrepassare la guardia senza degnarla di un ulteriore sguardo, sì come si conviene per colui che rivolge la parola sua per pura cortesia, ma il cui rango non avrebbe dato luogo ad obbligo alcuno.
"Flegïàs, Flegïàs, tu gridi a vuoto, disse lo mio segnore, a questa volta più non ci avrai che sol passando il loto"



...togliti dalla mia strada...

Offline Chris0311

  • Moderatore
  • *
  • Post: 1850
  • Cosmo: 300
  • Sesso: Maschio
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #12 il: 01 Marzo, 2015, 18:08:51 pm »
*Un duca ed una cantastorie, furono queste le due identità che gli Spectre di Hades si inventarono per poter entrare nella cittadina.
Senza aver alcuna voglia di aspettare, Gorgarr ignorò completamente qualsiasi potesse essere la risposta della guardia, e fece un cenno cortese a Jane di passare. I due cosi' stavano per passare le porte della città, ma nel mentre dietro di loro il soldato che li aveva fermati prima fece un gran sorriso, e subito dopo guardò il suo compagno ridendo e parlando tra se e se..*


-Eheheh..che sciocchi..

*I due cosi' si ritrovarono in una città che sembrava essere molto caratteristica: la pavimentazione in pietra, costruzioni imponenti di mattoni con tetti a punta per far scivolare la neve, un enorme piazza centrale con un pozzo dove ogni cittadino poteva rifornirsi d'acqua, una piccola chiesetta, una locanda, una taverna, persino una grande statua di una specie di demone grasso con delle emormi corna e zanne aguzze.
Sarebbe stato quasi tutto assolutamente normale se il paese avesse avuto almeno una persona per strada. Solamente sentinelle e cecchini, ma nemmeno un abitante..
Un vuoto di vita e di movimento, soltanto grande e soffice neve che pendeva ovunque ed andava a posarsi su ogni pianta.
La Driade guardò la Chimera con aria sorpresa, adesso i due si ritrovavano in una città vuota senza sapere assolutamente cosa fare..o magari qualcosa c'era.
Scese la notte..*


Spoiler
Ok che fate? 
[close]


Offline Gorgarr

  • Giudice degli inferi
  • *
  • Post: 1763
  • Cosmo: 155
  • Ira Tenax
    • Mostra profilo
    • E-mail
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #13 il: 03 Marzo, 2015, 00:45:52 am »
Gorgarr aveva mosso solo pochi passi dalle porte della cittadina...ma istintivamente arrestò il suo cammino. Qualcosa di innaturale pervadeva quelle vie. La neve ammantava un silenzio quasi oltremondano...ovunque il giovane volgesse lo sguardo, poteva scorgere militari, guardie armate...ma nemmeno l'ombra di un passante. Definire quella situazione singolare sarebbe stato come dire che un drago sia una vivace e simpatica bestiola...con un gesto del braccio, senza dire nulla, fece cenno a Jane di arrestare il suo passo...e le mostrò quanto aveva notato, certo che la situazione fosse balzata all'occhio anche alla sua allieva. Deinde, il giovane mormorò poche parole...

Jane, non sono sicuro di cosa stia accadendo in questo posto, ma di sicuro anche le persone comuni sono coinvolte...sarà meglio cercare di saperne qualcosa di più prima di inoltrarci...

A quel dire, egli volse il suo passo, tornando alla volta delle porte cittadine, laddove la guardia aveva sbarrato loro il passo solo poco prima. Con molta naturalezza, il giovane assunse un'aria aristocraticamente distaccata, ed alla guardia tornò a rivolgere verbo...

Buon uomo, perdonate l'incomodo...ma mi è difficile non notare che codeste contrade sembrano essere sottoposte a legge marziale. Eppure non mi risulta vi siano guerre in corso...ditemi, cosa deve fare un gentiluomo per svolgere i propri affari in città in sicurezza? Cosa accade fra codeste mura?

L'espressione che il giovane si era impegnato per assumere era come una scomoda vestaglia per lui...tuttavia, una scomoda vestaglia di cui ben conosceva ogni tasca e meandro. Il sembiante suo, in tal frangenre, era quello di un nobiluomo avvezzo ad essere scortato dalle forze dell'ordine laddove i propri interessi lo avessero portato in zone perigliose. Avvolto come era nel candido manto, nulla trapelava della sua inferea schiatta...e così sarebbe rimasto fintanto che gli fosse aggradato. Egli, peraltro, era ben certo del fatto che Jane fosse un'autentico talento naturale nel celare la sua vera natura, ed anzi la sua femminea malizia cavalcava codesta abilità con una vena di sadico compiacimento che sovente suscitava in lui un feroce sorriso...
"Flegïàs, Flegïàs, tu gridi a vuoto, disse lo mio segnore, a questa volta più non ci avrai che sol passando il loto"



...togliti dalla mia strada...

Offline genesis

  • *L'infermierina del Forum*
  • Moderatore
  • *
  • Post: 18658
  • Cosmo: 1652
  • Sesso: Femmina
    • MSN Messenger - insiememai@yahoo.it
    • Mostra profilo
    • Awards
Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #14 il: 03 Marzo, 2015, 17:46:54 pm »
Un aria innaturale aleggiava in città, per quanto il freddo poteva essere pungente qualche cittadino doveva esserci, e invece nessuna anima viva si aggirava per quella che sembrava una città morta... solo le guardie sulle mura... troppo sospetto... non fece tempo a pensarlo che il suo maestro la precedette con la parola
Jane, non sono sicuro di cosa stia accadendo in questo posto, ma di sicuro anche le persone comuni sono coinvolte...sarà meglio cercare di saperne qualcosa di più prima di inoltrarci...
Si volse sui suoi passi certo che la ragazza lo seguisse, si rivolse alla guardia che poco prima li aveva fatti entrare. Ella lo seguì facendo sua l'immagine di una girovaga, nascondendo la sua natura oscura dietro un sorriso aperto ed un atteggiamento da persona che non disdegnasse compagnia
Mi scusi ma non ci sono locande dove potermi esibire? MI guadagno da vivere facendo divertire le persone
Finì la domanda con una frase ambigua, non sapeva se costui avesse apprezzato la compagnia femminile o si sarebbe poi rivolto a qualche suo commilitone per scaldarsi del freddo inverno che tiranneggia in quei luoghi, ma tentar non nuoce, un uomo è sempre debole al richiamo della carne
"tu colui che catturò una stella cadente
oh uomo senz'anima
il tuo cuore è una mia proprietà"

Ogni istante che si ripete è eterno. Questa è la libertà!
La via ti si può aprire solo se credi in te stesso. Saranno le esperienze fatte a dirti qual era la scelta giusta.
Trattenni il respiro vedendo quei capelli neri danzare, mentre la neve scendeva illuminata dalla Luna. Era come un ciliegio che sboccia fuori stagione

>:D sempre Lode alla Sorellanza Stregonesca >:D

W per Vendetta
Citazione
L' umanità de tutte le creature soccomberanno davanti agli indicibili poteri della leggendaria e mutevole Mystic Force degli occhi sbirulini

Siamo noi ad aprire le porte del nostro destino e a proteggere quello che amiamo

Saint Seiya GS - Il Forum della Terza Casa

Re: Missione spectre 29 Livello D2 "Le anime Rubate"
« Risposta #14 il: 03 Marzo, 2015, 17:46:54 pm »